martedì 27 novembre 2012

CinemaMagazine

Il peggior natale della mia vita


TRAMA

Paolo (Fabio De Luigi), sfortunato e pasticcione, sta cercando di arrivare in tempo alla dimora di un amico di famiglia, dove l'aspettano la moglie ed i suoceri per festeggiare il natale.
Al suo arrivo avranno inizio una serie di bizzarri e sfortunati avvenimenti.

RECENSIONE PERSONALE
Finalmente arrivano i film di natale!!!
Chi tutti gli anni non aspetta questo periodo per andare al cinema e sorbirsi queste pseudo commedie che fanno muovere più la pancia che la bocca?
Il peggiore natale della mia vita farebbe sicuramente parte di questo genere di film (da noi italiani sbrigativamente chiamati cinepanettoni) se non fosse per la verve comica di due grandi interpreti del nostra cinematografia: Diego Abatantuono e Fabio De Luigi.
L'incontro fra la comicità infantile ed ingenua di De luigi e quella altera e dissacrante di Abatantuono da al film quel tocco di originalità che lo salva dalla banalità dei film natalizi.
Il duo comico ha la capacità di isolarsi dalla trama e dal resto dei personaggi per dare origine a gag fenomenali che certe volte sembrano entrare nel campo del surrealismo più totale, creando una reazione di ilarità provocata più dalla mimica dei due comici che dalle loro battute.
Questo non fa altro che ingigantire la banalità della trama, della sceneggiatura e delle battute.
Nel cast femminile mi sento di salvare solamente Laura Chiatti che dà al personaggio un minimo tocco di originalità.
Insomma sul film non c'è molto da dire: una commedia mediocre resa discreta da un buon cast.





Nessun commento: